POLIZZA RCT – RCO – RC CONTRATTUALE PER ISTITUTI DI VIGILANZA

Polizza Assicurativa Istituti di Vigilanza: quali responsabilità sono coperte dalla polizza RCT / RCO / RCC

 

La delicata attività che svolge l’istituto di vigilanza con personale armato o non armato viene assicurata per il tramite di Assicuratori di rilevanza internazionale.

Le coperture riguardano:

  1. la Responsabilità Civile verso Terzi (RCT);
  2. la Responsabilità Civile verso i prestatori di lavoro dipendenti dell’Istituto di Vigilanza (RCO);
  3. la Responsabilità Civile Contrattuale per l’esatta esecuzione degli accordi contrattuali che disciplinano le attività dell’Istituto di Vigilanza a favore del suo committente (RCC).

Le attività coperte dalla polizza Assicurativa Istituti di Vigilanza sono riportate di seguito:

  • servizi di vigilanza, scorta e sorveglianza, radio sorveglianza, telesorveglianza, videosorveglianza e servizi assimilabili, custodia di chiavi e di combinazioni.
  • trasporto valori a piedi o con veicoli anche blindati, caveaux o casseforti gestiti presso i locali dell’assicurato, contazione del denaro e suo trattamento (per tali attività non è consentita la copertura per la RCC).
  • installazione, gestione, manutenzione di impianti di allarme di proprietà dell’Assicurato o del committente ed interventi a seguito di segnalazione di allarme;
  • servizi di portierato, reception ed altre attività connesse come ritiro, consegna, smistamento pacchi e corrispondenza, registrazione accessi, accompagnamento, accoglienza, guardasale in luoghi pubblici o privati.
  • qualsiasi altra attività o servizio che abbia come funzione la tutela e protezione di beni

Dove vengono svolte le attività dell’istituto di vigilanza:

  1. Gioiellerie, Banche
  2. Casinò;
  3. Fornitori e produttori di apparecchiature elettroniche;
  4. Negozi, centri commerciali
  5. Uffici,
  6. Stabilimenti Industriali
  7. Cantieri
  8. Impianti Fotovoltaici
  9. Eventi / Manifestazioni di massa, Mostre, Musei,
  10. Civili abitazioni
  11. Discoteche
  12. Ospedali e Case di cura
  13. Aeroporti, Porti, Metropolitane, Stazioni Ferroviarie
  14. Edifici della Pubblica Amministrazione

Massimali

Vengono coperti i massimali come richiesti dalla legge

Limiti Territoriali

La copertura è valida per i reclami fatti valere in Italia, Repubblica di San Marino, e Città del Vaticano.