PROVVEDIMENTO 97/2020 E REGOLAMENTO 45/2020

progetto moss
News

I CANDIDATI AGENTI E BROKER ALLA PROSSIMA PROVA DI IDONEITA’ DEVONO CONOSCERNE IL CONTENUTO

A proposito di Regolamento 97, in un interessante video pubblicato ieri il Presidente SNA, Claudio Demozzi, si augura “che in autotutela l’ Ivass faccia ciò che gli abbiamo chiesto umilmente di fare e cioè di sospendere l’entrata in vigore di queste norme fino a quando il TAR non avrà stabilito se effettivamente queste norme vadano cassate”, prosegue e conclude augurandosi che l’ Ivass possa dimostrare la dovuta sensibilità alle istanze di SNA. La nota di Ivass del 17 febbraio, (quindi successiva alla camera di consiglio del 9 febbraio dove il TAR ha negato la sospensiva richiesta) di cui parla oggi anche l’ articolo di Tuttointermediari.it , dimostra che sarebbe bene non sperare troppo nell’auspicata sensibilità. Forse sarebbe anche il caso di essere meno “umili” e più determinati mettendo in atto azioni concrete, che Moss ha anche proposto, per risolvere il problema. Prima che sia troppo tardi.

Fonte: Progetto Moss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *